Riflessioni recenti

06/11/2018
05/11/2018
02/11/2018
30/10/2018
26/10/2018

Gv 12,44-50

20/04/2016
Io sono venuto nel mondo come luce, perché chiunque crede in me non rimanga nelle tenebre.       Gv 12,44-50

C’è la Luce che è dentro di te

Per cui non ti abbattere per il dolore

Nelle tempeste sappi sempre che la Luce rimane

La tua fede è l’olio che fa ardere la Luce

Il tuo amore la tiene legata a te

La speranza non ti fa abbattere

Perché non viene spento lo stoppino che fuma

Credi contro ogni speranza

Queste prove ti danno forza e purificano

I momenti di chiaroscuro sono pericolosi

Ti fanno vivere nella tiepidezza e nella mediocrità

Allora l’accidia con lo scetticismo ti trascinano giù

Ma la Luce continua a illuminare

Ha fiducia in te e aspetta

Nei momenti bui ti trovi da solo

E pensi che tutto sia finito che il tempo ha cancellato tutto

Tu non muoverti non ti avvolgere su te stesso

Rimani in piedi come una sentinella che aspetta l’alba

E se intorno a te il freddo aumenta rimani in piedi

Non passerà la notte perché la Luce ti farà distinguere i colori

Credi spera ama e la tua notte non ha oscurità