Riflessioni recenti

06/11/2018
05/11/2018
02/11/2018
30/10/2018
26/10/2018

Lc 21,20-28

24/11/2016
Quando cominceranno ad accadere queste cose, risollevatevi e alzate il capo, perché la vostra liberazione è vicina Lc 21,20-28

Quando le cose continuano nel loro ordinario

E tu sul collo avverti un peso della dimensione di un ceppo

E ti agiti corri il rischio che quel ceppo ti faccia male

Hai letto ciò che Gesù dice nel Vangelo?

Ci chiede di fermarci e pensare dove ci troviamo

Quando vedi che la tua vita è tutta un tumulto

Non perdere tempo a cercare un passato da colpevolizzare

Piuttosto se sai di trovarti in pericolo cercati un riparo

Vai sulle vette della preghiera perché a quelle altezze troverai

Le tue relazioni si sono avvelenate metti l’amore e la dolcezza

Dopo che hai fatto tutto questo scrollati di dosso il ceppo

Alza la testa verso il cielo e aspetta perché il cielo sta dentro di te

Se continui a guardare il male della terra il tuo peso ti schiaccerà

Lui viene dal cielo e ti vuole portare in cielo

Solo che tu guardi il cielo che è in te

Alzando il tuo capo comprendi che sei libero

Ogni giorno come vedi assisti alla tua morte e alla tua resurrezione

È proprio necessario curiosare tra gli scritti di questi profeti nostrani?

Questi profeti parlano a titolo personale

Se parlassero veramente in nome di Dio

Nelle loro parole ci sarebbero semi di speranza

E la Parola di oggi è piena di speranza

“alzate il capo la vostra liberazione è vicina”