Riflessioni recenti

06/11/2018
05/11/2018
02/11/2018
30/10/2018
26/10/2018

Sal 17

27/03/2015
Nel mio affanno invocai il Signore,
nell'angoscia gridai al mio Dio:
dal suo tempio ascoltò la mia voce,
al suo orecchio pervenne il mio grido. Sal 17
 
Ci sono giorni che per andare avanti facciamo fatica
Sembra che il vento contrario non ci permette di andare
E nonostante gli sforzi e le lacrime tutto diventa irraggiungibile
L’affanno comprime l’aria nelle casse toraciche
Puoi solo invocare la Vita e il Suo Autore
Poi la ragione che frena lo Spirito ti getta lontano
Tante sono le domande a cui non c’è risposta
L’angoscia ti invade e non sai cosa fare
È proprio lo Spirito Santo che ti fa uscire nel grido l’ultimo respiro
E pensi che ormai tutto è finito
È in quel grido che  per mezzo dello Spirito arriva all’orecchio
Il Signore risponde e ti dice “non temere”
Le catene che ti stringono ti sembra impossibile da spezzare ma Lui ti dice “non temere”
Le salite ti sembrano irraggiungibili e Lui ti dice “non temere”
Ti sei incastrato nei meandri dei tuoi pensieri e Lui ti dice “non temere”
Le relazioni sono arrivate in un vicolo cieco ma Lui ti dice “non temere”
Devi sistemare dei carichi che non riesci a scrollarti per paura Lui vicino a te dice “non temere”
Non temere il Male che ti sbatte lontano da Lui e ti fa nascondere
Perché al tuo grido ti risponderà “eccomi figlio”